Uber vs NCC e Taxi: vince l’app di San Francisco  


Uber e NCC MilanoUber vs NCC? Vince l’applicazione americana.

In seguito all’ordinanza del 7 aprile 2017 in cui l’applicazione Uber veniva dichiarata fuori legge (nata nel 2009 negli U.S.A. a San Francisco, e poi diffusa in tutto il mondo nelle grandi metropoli mondiali, giungendo anche qui in Italia a Milano), lo stesso Tribunale di Roma il 26 Maggio 2017 dichiara regolare l’attività di Uber, accogliendone il ricorso.

Il servizio di Uber è riconducibile in Italia al Servizio di Noleggio con Conducente, che a differenza però del servizio tradizionale, utilizza la piattaforma tecnologica multinazionale Uber per ricevere le prenotazioni.

Ed è proprio l’utilizzo della piattaforma tecnologica, mediante applicazione mobile di Smartphone/Tablet, il motivo di tensioni e contrasti tra le categorie NCC Milano – Malpensa e Taxi Milano, come del resto tutto il territorio Italiano.

Il punto in comune che mette d’accordo le categorie Taxi e NCC è la necessità di una riforma della normativa attuale che regola il trasporto pubblico non di linea, ovvero la legge 21/1992, considerata ormai superata e non al passo con l’evoluzione di nuove tecnologie multimediali, di cui ormai non possiamo fare a meno.

 

Condividi i nostri articoli sui tuoi Social

Ricordati che gli articoli sono disponibili anche sulla nostra pagina Facebook e Linkedin.