Taxi Gallarate Malpensa tariffe  


Come raggiungere l’aereoporto di Malpensa da Gallarate e viceversa.

Gallarate è un comune molto popoloso in provincia di Varese, che dista circa 14 km da Malpensa, con varie soluzioni tra cui il viaggiatore può scegliere per raggiungere l’aereoporto o viceversa.
La domanda più consona a questo punto è chiedersi quale tra esse è quella più comoda, veloce e sicura.

Come prima scelta generalmente il viaggiatore è propenso ad optare per i mezzi pubblici, come treno o bus, il cui costo varia dai 12 ai 22 euro con tempi di percorrenza di circa 25 minuti.
Tale scelta spesso è giustificata dal prezzo contenuto, ma si può incorrere nei classici disguidi che spesso riguardano i mezzi pubblici e quello che sembra apparentemente un viaggio veloce ed economico, può anche trasformarsi per voi in occasione di ritardo, e per chi viaggia per lavoro la cosa può essere molto fastidiosa.

Per tale motivo vogliamo cercare di fornire delle informazioni utili, che possano aiutarvi a fare la scelta migliore, in particolare per chi ha bisogno di tempi certi anche su brevi distanze.

Una delle soluzioni sicuramente è il taxi, esso impiega circa 13 minuti e il costo varia dai 35 ai 50 euro, considerando anche l’eventuale traffico in determinati orari.

Soluzione alternativa al taxi con benefici apparentemente simili sono i Ncc, un servizio di autonoleggio con conducente.

Inizialmente il servizio veniva offerto come trasporto di lusso con taxi privato riservato a pochi, nel corso degli anni il servizio ha avuto una grande ascesa, ampliandosi la domanda è cresciuta la concorrenza tanto che le compagnie, ormai sparse su tutto in territorio nazionale, praticano delle tariffe molto interessanti per i clienti.

Le differenze con un servizio taxi normale sono molte e sostanziali anche se apparentemente sembrano uguali, in fondo entrambi offrono un servizio di trasporto in auto con un conducente.
Quella che ora vi proponiamo è appunto un’analisi di tali differenze.
La prima da sottolineare riguarda le tariffe, quelle dei taxi sono stabilite dal tassametro e quindi scoprirete il costo solo alla fine del viaggio, mentre quelle dei Ncc sono prestabilite e fisse e il cliente ancora prima di partire sa quanto spenderà per raggiungere la meta e con le offerte praticate dalle compagnie il costo generalmente e minore a quello di un taxi.

Altra differenza sostanziale è la possibilità di prenotare la vettura, quindi all’arrivo non si rischiano brutte sorprese specie se il tempo non è vostro amico. Infatti il taxi non è prenotabile e a volte si rischia di dover aspettarne uno.

Da non sottovalutare la comodità del viaggio, importante anche su piccole percorrenze, un viaggio comodo predispone meglio agli impegni.
Infatti il servizio di Ncc si svolge con auto comode, eleganti, tipo Mercedes, che ospitano fino ad un massimo di 6 persone.

Altro fattore di diversità è il colore delle auto, a differenza del bianco dei taxi, quelle usate dai Ncc sono di colore scuro, per alcuni questo particolare può sembrare irrilevante, mentre per altri potrebbe essere un fattore di scelta di tale servizio.

A questo punto non vi resta che iniziare la ricerca e fare le giuste valutazioni anche magari di spendere un pò di più in cambio di un viaggio veloce, sicuro e comodo.